PRODOTTI TIPICI Sicilia

 

© 2010 prodottidopigp.it

 

 

     
     
   
   
REGIONE Sicilia

 

 

Entra nel Forum e discuti con gli altri utenti sulle novità e curiosità del mondo dei prodotti DOP IGP in Italia ...

 

Prodotti DOP IGP Sicilia
Guida alle Aziende produttrici DOP IGP Sicilia

Forum prodotti tipici

registra la tua azienda

Prenota ora e gratuitamente la nostra guida alle aziende produttrici a marchio DOP e IGP prenota ora!

 

 

 

 

 

Prodotti DOP Sicilia e IGP

Elenco dei produttori a marchio DOP IGP Sicilia

DOP IGP Sicilia
menu homepage informativa registrati contatti
area login PASSWORD DIMENTICATA login PASSWORD DIMENTICATA
registrati nel nostro database dei produttori Sicilia


Pecorino Siciliano DOP


Il pecorino siciliano è un formaggio a pasta dura prodotto utilizzando esclusivamente latte di pecora. Il latte, portato a circa 33 °C, è addizionato con caglio di agnello. La cagliata ottenuta viene frammentata in grani e trattata con acqua calda in caldaia; successivamente è scolata dal siero e posta in piccoli canestri per la formatura, con l’eventuale aggiunta di pepe nero. Le forme sono salate a secco o, se molto asciutte, in salamoia. La stagionatura, associata a ulteriori salature, dura almeno 4 mesi.
Le forme hanno peso che varia da 4 a molti chilogrammi, misurano da 10 a 18 centimetri di altezza e 18-35 centimetri di diametro. La pasta, di colore bianco-giallognolo, può presentare occhiatura scarsa. La crosta è rugosa per via dei segni lasciati dal canestro. Intenso e persistente nel profumo, in bocca è delicato dopo i primi mesi di affinamento, mentre diventa piccante e deciso con il prolungarsi della stagionatura. A seconda della durata di quest’ultima, è un ottimo formaggio da tavola o da grattugia. (corrieredellasera)

ELENCO PRODUTTORI di Pecorino Siciliano DOP

 

Ragusano DOP


Il ragusano è un formaggio a pasta filata ottenuto da latte vaccino intero addizionato di caglio ovino o caprino. La cagliata viene frammentata in piccoli grani grossi quanto lenticchie; si aggiunge quindi acqua calda, poi viene scolata e messa in canestri per circa 20 ore. Successivamente avviene la filatura, con passaggio in acqua calda del formaggio precedentemente affettato; le grosse sfere ottenute sono poste in forme a base rettangolare. Seguono la salatura, che avviene in bagno di salamoia, e la stagionatura, di almeno cinque mesi. All’atto dell’acquisto si presenta a forma di parallelepipedo e pesa da 10 a 16 chilogrammi, con crosta sottile marrone o giallognola e pasta paglierina, compatta, morbida nei primi mesi, che si indurisce con la stagionatura. Il profumo è intenso; il sapore, dolce quando è giovane, diventa piccante con il protrarsi dell’affinamento. Si conserva in ambienti freschi e asciutti; per brevi periodi anche in frigorifero. (corrieredellasera)

ELENCO PRODUTTORI di Ragusano DOP

 

Olio Extravergine di Oliva Monte Etna DOP


L’olio extravergine di oliva Monte Etna è ottenuto da olive Nocellara Etnea completate da olive di varietà diverse coltivate in zona quali Tonda Iblea, Moresca, Ogliarola Messinese, Castiglione, Biancolilla e Brandofino. Dopo la raccolta le olive sono pulite e destinate alla molitura. Una volta nel frantoio sono frante a freddo. Solo l’olio di prima spremitura diventa olio extravergine DOP. Dopo la fase di chiarificazione l’olio è pronto per l’imbottigliamento e la commercializzazione. All’atto del consumo l’olio del Monte Etna si presenta di colore che va dal giallo oro al verde; possiede sentori fruttati e vegetali; ha sapore fruttato, leggermente amarognolo e mediamente piccante. Si conserva in locali freschi e asciutti, a 14-20 °C, lontano da fonti di calore e luce. È un ottimo condimento sia a crudo sia in cottura, soprattutto per insalate, verdure bollite, preparazioni a base di legumi e pesci, nonché zuppe saporite. (corrieredellasera)

ELENCO PRODUTTORI di Olio Extravergine di Oliva Monte Etna DOP

 

Olio Extravergine di Oliva Monti Iblei DOP


La coltura dell’olivo sui Monti Iblei, già risalente alla colonizzazione greca, si avvale di terreni particolarmente calcarei, che danno luogo a olive dall’aroma inconfondibile.
L’olio extravergine di oliva Monti Iblei è prodotto prevalentemente con la varietà di oliva Tonda Iblea; concorrono alla formazione di questo olio anche altre tipologie di olive, quali Moresca Biancolilla, Nocellara Etnea, Cetrala, Prunara, Abbunara, Tunna e Sanbenedettese. La zona di produzione che può apparire in etichetta, è suddivisa in otto sottozone, ciascuna delle quali si caratterizza in prevalenza per la coltivazione di una particolare varietà. Le sottodenominazioni Monte Lauro, Val d’Anapo, Gulfi e Calatino sono ottenute in prevalenza da Tonda Iblea; Val Tellaro, Frigintini e Valle dell’Irminio prevedono l’utilizzo soprattutto della varietà Moresca; Trigona-Pancali fa ricorso in prevalenza a olive Nocellara Etnea. La raccolta è manuale e le olive devono essere frante entro due giorni dalla raccolta.
L’olio extravergine di oliva Monti Iblei ha un bel colore verde, è particolarmente saporito e, secondo la sottozona di produzione, può essere più o meno fruttato, erbaceo, con sapore fruttato e note medio-piccanti. Possiede bassa acidità. Si gusta preferibilmente a crudo su verdure cotte, insalate, bruschette, arrosti, preparazioni di pesce e legumi. (corrieredellasera)

ELENCO PRODUTTORI di Olio Extravergine di Oliva Monti Iblei DOP

 


Olio Extravergine di Oliva Val di Mazara DOP


La raccolta delle olive destinate alla produzione dell’olio extravergine di oliva a denominazione di origine controllata Val di Mazara può avvenire con mezzi meccanici o per brucatura, ossia a mano direttamente dalla pianta. L’olio deve essere ottenuto utilizzando olive Biancolilla, Nocellara del Belice, Cerasuola, o alcune di queste. Per l’estrazione sono ammessi soltanto i processi meccanici e fisici più idonei per ottenere oli che presentino il più fedelmente possibile le caratteristiche originarie del frutto.

L’olio extravergine di oliva Val di Mazara possiede colore giallo oro con sfumature verde intenso; l’odore è fruttato e in alcune produzioni possiede sentori di mandorla; il sapore è fruttato, vellutato, con fondo dolce. È un olio armonico adatto a ogni alimento: da provare per condire pesce alla brace, pesce al cartoccio, insalate e verdure cotte. (corrieredellasera)

ELENCO PRODUTTORI di Olio Extravergine di Oliva Val di Mazara DOP

 


Olio Extravergine di Oliva Valdemone DOP


L’olio extravergine di oliva Valdemone è ottenuto da diverse varietà di oliva, fra cui le prevalenti sono la Minuta, la Santagatese, l’Ogliarola Messinese, completate da Mandanici, Ottobratica, Verdello, Nocellara Messinese e Brandofino. La coltivazione e la diffusione dell’olivicoltura in zona si deve ai Greci.

La raccolta avviene tra ottobre e gennaio, manualmente o con l’aiuto di mezzi meccanici a condizione che non danneggino le olive. Le olive sono quindi defogliate e pulite, infine portate nei frantoi per la molitura, che deve avvenire entro due giorni dalla raccolta per preservarne la freschezza. Solo le olive in perfette condizioni vengono frante, altrimenti la qualità dell’olio ne risentirebbe. Al consumo l’olio Valdemone si presenta di colore giallo-verde leggermente opaco. Ha profumo fruttato e vegetale che ricorda i sentori di oliva fresca, erbe di campo, fiori, macchia mediterranea, carciofo. Il sapore è dolce e mediamente fruttato, con note amarognole e sentori carciofati e dolcezza di pomodoro e cardo. (corrieredellasera)

ELENCO PRODUTTORI di Olio Extravergine di Oliva Valdemone DOP

 

 

Olio Extravergine di Oliva Valle del Belice DOP


L’olio extravergine di oliva Valle del Belice si ottiene da olive della varietà Nocellara del Belice e altre cultivar, fra cui la Giarraffa, la Biancolilla, la Cerasuola, la Buscionetto, la Santagatese e l’Ogliarola Messinese. Gli uliveti si trovano generalmente in zone collinari. Gli uliveti si trovano generalmente nelle zone collinari, tra i 100 e i 200 metri; la raccolta viene effettuata a mano tra fine settembre e metà ottobre.

All’atto del consumo presenta colore verde che vira al dorato; possiede sentori fruttati, vegetali ed erbacei, soprattutto di pomodoro e carciofo; il gusto è fruttato, da medio a intenso, leggermente piccante e amarognolo. È un valido condimento, soprattutto se usato a crudo, per insalate, preparazioni a base di verdure, pesce, zuppe e carne. (corrieredellasera)

ELENCO PRODUTTORI di Olio Extravergine di Oliva Valle del Belice DOP

 

Olio Extravergine di Oliva Valli Trapanesi DOP


L’olio extravergine di oliva Valli Trapanesi è ottenuto da olive delle varietà Nocellara del Belice e Cerasuola, eventualmente completate da Ogliarola e Biancolella. La raccolta inizia in autunno. Entro due giorni dalla raccolta le olive sono frante con metodi meccanici e fisici tali da conservare il sapore originario dell’oliva. All’atto del consumo, l’olio extravergine Valli Trapanesi presenta colore verde con riflessi dorati; profuma di olive appena colte e ha note erbacee; in bocca è molto fruttato, piacevolmente ammandorlato, poco piccante.

Grazie al sapore particolarmente intenso, risulta essere un valido condimento a crudo di verdure e insalate, nonché di pesce, carne e minestre rustiche. (corrieredellasera)

ELENCO PRODUTTORI di Olio Extravergine di Oliva Valli Trapanesi DOP

 

 

ORTOFUTTA, CEREALI E PANE

Arancia Rossa di Sicilia IGP

ELENCO PRODUTTORI

Cappero di Pantelleria IGP

ELENCO PRODUTTORI

Ficodindia dell'Etna DOP

ELENCO PRODUTTORI

Pesca di Leonforte IGP

ELENCO PRODUTTORI

Pistacchio Verde di Bronte DOP

ELENCO PRODUTTORI

Pomodoro di Pachino IGP

ELENCO PRODUTTORI

Uva da Tavola di Canicattì IGP

ELENCO PRODUTTORI

Uva da Tavola di Mazzarrone IGP

ELENCO PRODUTTORI

Pagnotta del Dittaino DOP

ELENCO PRODUTTORI